CONSEGNA GRATUITA Per ordini superiori a 60€ solo Italia

News

Ritrovare il benessere

Gonfiore addominale e spossatezza? I rimedi naturali per l’intestino pigro

Pubblicato il: 01/02/2019

Gonfiore addominale e spossatezza? I rimedi naturali per l’intestino pigro

I cambi di stagione, associati ad un’alimentazione non equilibrata, rendono il nostro sistema immunitario più debole, facendoci sentire stanchi e affaticati. Se hai sperimentato la sensazione che qualcosa in te non funzionasse, è bene approfondire il fenomeno dell’intestino pigro e i rimedi naturali per risolverlo.

 

Quando si parla di intestino pigro ci si riferisce a un rallentamento del transito intestinale che causa gonfiore, sensazione di nausea e alitosi: condizioni che, oltre a provocare malessere, creano imbarazzo e disagio sociale.
Per combattere questo sgradevole disturbo, proponiamo una serie di rimedi naturali, da accompagnare ad una sana alimentazione e un po’ di movimento.

 

Come aiutare l’intestino pigro con i rimedi naturali?

Esistono preziosi aiuti che la natura ci offre per ridare energia e vitalità al corpo; ecco i prodotti naturali che suggeriamo per risolvere gli effetti dell’intestino pigro.

 

Il bifidus, presente nei fermenti lattici, serve ad esempio per rinforzare alle difese immunitarie e permette di riequilibrare in maniera totale ed efficace l’intestino pigro.
Allo stesso tempo lo psillio è una fibra naturale che agisce come lassativo meccanico, aiutando a facilitare l’evacuazione e a pulire le pareti intestinali. La mucillagine contenuta al suo interno ha anche proprietà lenitive sulla mucosa: questo la rende particolarmente indicata in caso di irritazione delle pareti del sistema gastroenterico.
I semi di psillio o la cuticola sono validi anche nella ricrescita della flora batterica e sono quindi utili per rinforzare il sistema immunitario in genere.

 

La manna, da sempre identificata come lassativo naturale, svolge la sua funzione benefica nella perdita di peso, nel miglioramento del transito intestinale e nell’eliminazione delle scorie in eccesso.
Anche la spirulina è un integratore naturale in grado di risolvere la problematica dell’intestino pigro e sopperire alla mancanza di qualsiasi nutriente: le vitamine C, E, A presenti al suo interno lo rendono un forte antiossidante, attivando il sistema immunitario e supportando le funzioni vascolari, prevenendo possibili malattie.

 

Dall’Estremo Oriente arriva la clorella, un integratore alimentare in grado di liberare il corpo dalle tossine ambientali come i metalli pesanti tossici.
È in grado, inoltre, di aumentare le capacità immunitarie dell’organismo e agire sull’ipertensione.

 

Zeolite e terra diatomacea, infine, sono conosciute come depurativi per l’intestino, poiché in grado di eliminare tossine, batteri e parassiti dall’apparato digerente.

Torna alle News