CONSEGNA GRATUITA Per ordini superiori a 60€ solo Italia

News

Ritrovare il benessere

Cucinare con i fiori

Pubblicato il: 19/04/2019

Cucinare con i fiori

 

“I fiori contengono sostanze vegetali secondarie il cui effetto positivo sull’organismo umano oggi è largamente riconosciuto. -spiega Ursel Buhring, naturopata, infermiera e fitoterapeuta nel libro La cucina con i fiori (L’Airone)- Sostanze coloranti come i glicosidi antociani, i flavonoidi e i betacaroteni hanno il compito di proteggere le piante dagli agenti esterni, come il freddo eccessivo e il sole. I colori sono per le piante una sorta di “crema solare”: ecco spiegato il motivo per cui si fanno più intensi via via che ci si avvicina al cielo (…). Così come funzionano in difesa delle cellule delle piante, queste sostanze funzionano anche per gli uomini, proteggendo cellule e vasi sanguigni”.

Naturalmente non tutti i fiori sono commestibili: anzi, alcuni sono velenosi. Per questo è fondamentale raccogliere un fiore solo quando si è al 100% certi della specie, lontano da aree trattate con pesticidi, da zone adibite all’agricoltura intensiva e da strade. In alternativa puoi andare direttamente al supermercato: ormai anche nella grande distribuzione puoi trovare confezioni di fiori eduli pronti per essere usati in cucina, anche se la varietà è limitata rispetto alle opzioni esistenti in natura. Anche online trovi dei fiori eduli, ma fai attenzione alla provenienza.

 

 

Ecco qualche consiglio per la tua dieta vegan a base di fiori:

-        Dente di Leone: nelle insalate aiuta la funzionalità epatica

-        Lavanda: le spighe rilassanti che rendono i dessert un vero piacere

-        Cappuccina: l’alleata in caso di irregolarità intestinali

-        Violetta: una dolce aiutante contro il mal di testa

-        Primula odorosa: primizia dorata con effetto espettorante

-        Crescione dei prati: i suoi petali chiari sono ricostituenti naturali

 

Leggi l’articolo integrale per scoprire come cucinare con i fiori.

 

Fonte: intervista a Tiziana Lugli apparsa su Alimentazione naturale - aprile 2019

 

 

Torna alle News