Rosamonte

Questo brand appare nella seconda metà degli anni '60, quando Demetrio Hreñuk, immigrato ucraino in Arentina, e la moglie Catalina riescono ad ottenere il primo mulino a vento e con questo a commercializzare lo Yerba Mate, che per il quarto di secolo precedente avevano solo seminato, raccolto ed essicato. Negli anni a venire l'azienda estenderà la sua produzione, elaborazione e commercializzazione anche al tè e si occuperà di agricoltura, allevamento, forestazione ed elettrodomestici, tutto tenendo fede ai sani ed onesti principi che da sempre hanno mosso questa gente laboriosa portandola da un modesto business locale al mercato internazionale.